Valeria Fedeli contro Virginia Raggi: “Perché il Comune di Roma tollera l’illegalità?”

Il via libera alle deleghe della Buona scuola è stato accolto con ovvia soddisfazione dalla ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli.

Intervistata dal Corriere della Sera, ha modo di recriminare però con Virginia Raggi. Si parla della sua “falsa laurea”, con tanto di polemica che dai social è rimbalzata fin sui cartelloni pubblicitari affissi a Roma.

“Per fare il professore ci vogliono laurea, abilitazione e concorso – si legge sul manifesto-sfottò -. Per fare il ministro dell’Istruzione terza media, amicizie e molte bugie“. “Sono manifesti anonimi – risponde la Fedeli all’unica domanda del Corsera sul tema -, perché chi li ha fatti non ha neppure il coraggio di firmarsi. Poi vorrei chiedere al Comune di Roma com’è che tollera l’illegalità nelle sue strade”.

Fonte: Libero