Salvini: “Favorevole alla reintroduzione del servizio militare”

Da “Libero Quotidiano”

«Se manterremo il servizio civile?», fa Matteo Salvini ai giornalisti che lo seguono mentre entra a Palazzo Chigi dove deve presiedere, in quanto vicepremier più anziano e in assenza di Giuseppe Conte volato in Canada, il secondo consiglio dei ministri della legislatura. «Io sono personalmente favorevole alla reintroduzione del servizio militare, non solo al mantenimento del servizio civile…».

Poi chiarisce: «Questa è una posizione personale che non c’ è nel contratto e non impegna il governo». La leva obbligatoria è stata sospesa nel 2000 dall’ allora ministro della Difesa Sergio Mattarella, quindi abolita ufficialmente nel 2004 dal ministro Antonio Martino.

Una sua reintroduzione (con la possibilità di sostituire al servizio militare il servizio civile) è stata anche in passato auspicata dal leader leghista. E in Veneto, il consigliere regionale del Carroccio Gianpaolo Bottacin ha presentato qualche giorno fa un progetto di legge per reintrodurre il servizio di leva obbligatorio per un periodo di otto mesi per chi ha dai 18 ai 28 anni. Curiosità: a dirsi favorevole è stata anche una consigliera del Movimento Cinque Stelle, Erika Baldin.