Salta l’accordo tra M5S e Alde: cos’è successo

L’accordo tra Verhofstadt e M5S non si fa più. A rivelarlo è La Stampa, che scrive:

È saltato l’accordo tra M5S e Alde. È quanto apprende La Stampa. Nel comitato esecutivo del gruppo dei liberali, in corso ora al Parlamento di Bruxelles, il leader Guy Verhofstadt ha constatato di non avere il sostegno necessario ad accogliere i grillini all’interno del suo gruppo.

Si chiude così prima di nascere la nuova alleanza al Parlamento europeo. che proprio oggi i militanti del M5S avevano deciso di approvare su proposta di Beppe Grillo. Mentre le notizie della rinuncia dell’Alde arrivano da Bruxelles gli esponenti del M5S stanno ancora dichiarando a favore dell’«ingresso» nel gruppo.

«Sono giunto alla conclusione che non ci sono abbastanza garanzie per proseguire un percorso comune per riformare l’Europa», ha dichiarato Verhofstadt.

«Non c’è un terreno comune sufficiente per procedere con la richiesta del Movimento Cinque Stelle di far parte del gruppo dell’Alde», ha aggiunto Verhofstadt.

La conferma anche su: Il Fatto Quotidiano

Loading...