Home Notizie “Nello scenario peggiore la Troika dovrebbe invadere Roma e prendere in mano il Ministero del Tesoro”

“Nello scenario peggiore la Troika dovrebbe invadere Roma e prendere in mano il Ministero del Tesoro”

0
“Nello scenario peggiore la Troika dovrebbe invadere Roma e prendere in mano il Ministero del Tesoro”

Ieri era stato Gunther Oettinger, commissario europeo al Bilancio, a lanciare un messaggio quantomeno controverso – al netto di interpretazioni e sintesi da prendere con le pinze – sull’Italia e sul ruolo dei mercati nella politica italiana. Oggi è stato un altro tedesco, stavolta un eurodeputato, a invocare un’altra minaccia riguardante l’Italia e le sue (presunte) difficoltà economiche. Sotto accusa stavolta ci finisce Markus Ferber, eletto al Parlamento europeo tra le fila del Partito cristiano sociale bavarese, la Csu. Ancora una volta, quindi, la polemica è su un esponente politico vicino all’area della cancelliera tedesca Angela Merkel.

L’ipotesi invocata da Ferber è quella di una invasione della Troika di Roma. Una possibilità che si potrebbe concretizzare in caso di salvataggio finanziario dell’Italia che potrebbe essere causato dall’attuale situazione politica e dalle conseguenti tensioni sui mercati, con tanto di vertiginoso aumento dello spread negli ultimi giorni. “Il peggiore scenario possibile sarebbe che l’Italia non fosse più in grado di pagare perché nessuno gli dà più credito, allora in quel caso la Troika dovrebbe invadere Roma e prendere in mano il bilancio e il ministero delle Finanze”. Queste parole Ferber le ha pronunciate in un’intervista rilasciata alla Zdf, parlando anche nello specifico della possibilità che la Troika governi l’economia italiana, intervenendo direttamente sul bilancio e sulle scelte del ministero dell’Economia di cui tanto si discute in questi giorni.

“Nel caso dell’Italia – continua ancora durante l’intervista l’eurodeputato tedesco – si parla di duemila miliardi di debiti, il che farebbe saltare in aria le nostre possibilità in Europa”. Come a dire che, comunque, non ci sarebbe alcuna soluzione di fronte a uno scenario del genere. Tanto che Ferber sembra escludere la possibilità che il fondo salva-Stati (Esm – European Stability Mechanism) abbia risorse sufficienti per salvare l’Italia: “Il debito italiano è al di là delle nostre capacità europee”.

Fonte: Fanpage.it