Nasce già il fronte anti Le Pen: “Ora bisogna votare Macron”

Luca Romano per “Il Giornale

Emmanuel Macron e Marine Le Pen sarebbero, secondo i primi exit poll, a pochi punti di percentuale l’uno dall’altra.

Un testa a testa che ha spazzato via i candidati dei partiti tradizionali. Il balzo in avanti del Front National preoccupa non poco la sinistra, che ha già cominciato a fare appelli per una coalizione anti sovranista.

Il candidato socialista Benoit Hamon ha infatti già affermato: “Non sono riuscito a contrastare il disastro che era stato annunciato da mesi, me ne assumo totalmente la responsabilità”, al secondo turno “votate Macron” per contrastare il Front National. “La sinistra non è morta”, ha aggiunto, ma “l’eliminazione della sinistra dall’estrema destra per la seconda volta è anche una sconfitta morale”.

Della stessa opinione è ancher l’ex premier francese Jean-Pierre Raffarin: “La presenza di Le Pen al secondo turno è una notizia molto cattiva, ecco perché senza esitazioni chiedo a tutti quelli che sono della stessa idea di unirsi a sostegno di Emmanuel Macron. I repubblicani, che sono attaccati ai valori del Paese, devono unirsi”.

Pure il premier socialista francese, Bernard Cazeneuve, ha invitato a votare per Emmanuel Macron al secondo turno delle presidenziali francese, dopo la disfatta del candidato del Psf, Benoit Hamon.

Il repubblicano François Fillon, dopo aver chiesto scusa per l’esito elettorale, ha invitato a votare per il leader di EnMarche!.