Mps, un salvataggio che costerà 105 euro a testa agli italiani

Si alza il prezzo di Mps. La Banca Centrale Europea ha visto al rialzo il fabbisogno di capitale necessario alla banca senese per non soccombere: 8,8 miliardi di euro.

Un conto che dovrebbe essere suddiviso in due cifre: 6,4 miliardi di euro saranno a carico dello Stato mentre i restanti 2,4 arriveranno dalla conversione delle obbligazioni subordinate degli investitori istituzionali.

Il sito huffingtonpost.it si è “divertito” a vedere quanto verrà a costare a ogni italiano questo salvataggio, dividendo la somma per il numero degli abitanti del nostro Paese (anziani e bambini compreso, con questi ultimi che sono in misura assai limitata da considerarsi come contribuenti): ebbene la somma è di quelle che fanno alzare il sopracciglio, e pure qualcosa in più: 105 euro. A testa. Anziani e bambini compresi.