Morto il giardiniere caduto da un albero nella villa di Berlusconi

Non ce l’ha fatta il giardiniere che ieri mattina era caduto da un albero del parco di Villa Gernetto, proprietà di Silvio Berlusconi a Lesmo, in Brianza.

Il giovane, 29enne di Bernareggio, era arrivato in condizioni disperate, in arresto cardiaco, al Pronto soccorso dell’ospedale San Raffaele di Milano. I medici hanno fatto di tutto per salvarlo ma non c’è stato nulla da fare: dopo oltre otto ore passate a lottare fra la vita e la morte, il giardiniere è spirato intorno alle 18.

La Polizia locale dei colli briantei, assieme all’Ats, è al lavoro per ricostruirel’esatta dinamica dell’incidente, per capire se l’uomo sia caduto a causa di un arresto cardiaco o se invece sia andato in arresto cardiaco in conseguenza della caduta dall’albero. Lo riporta il Giorno.