Maxi scorta per Renzi: va alla Festa dell’Unità con 24 auto e 2 moto

Ventiquattro auto e due motociclette per scortare Matteo Renzi. Un maxi cordone di sicurezza che fa impallidire quello del presidente degli Stati Uniti, Barack Obama.

Anche perché la visita del premier era tutt’altro che istituzionale. Lo stuolo presidenziale è stato messo in moto per accompagnare il premier spendaccione a Modena dove ha partecipato alla Festa dell’Unità e ha incontrato alcuni imprenditori locali. A pizzicarlo è stato Fabio Massimo Castaldo, portavoce del Movimento 5 Stelle all’Europarlamento, che ha postato il video su YouTube (guarda qui) scatenando asprissime polemiche.

Il video girato dall’eurogrillino rritrae perfettamente il convoglio presidenziale che attraversa il centro di Modena. Se da una parte la sicurezza del premier è certamente una priorità in tempi di terrorismo, dall’altra lo spostamento di Renzi e della maxi scorta è certamente un esborso strosferico in tempi di spending review. In molti si sono, infatti, chiesti è prevista la presenza di un simile corteo anche in zone e situazioni dove non sono previste situazioni di particolare pericolo.

Fonte: qui