Maxi incidente in superstrada, 18 morti e 19 feriti

Un terribile incidente quello che si è verificato in una superstrada della Cina orientale. Il bilancio dell’incidente causato dalla nebbia è di oltre 30 veicoli coinvolti, 18 morti e 19 feriti. La scarsa visibilità potrebbe essere stata la causa di un grande tamponamento dalle conseguenze drammatiche.

I fatti sono accaduti su una superstrada della Cina orientale dove diversi veicoli dopo l’impatto hanno preso fuoco, uccidendo chi stava al loro interno e bloccando la circolazione per diverse ore. Come riporta la stampa locale i feriti sono stati immediatamente soccorsi e portati in ospedale. Immediati anche gli interventi per liberare la strada dai veicoli coinvolti da parte dei vigili del fuoco.

Ma non è finita qui, perché c’è un’altra notizia sconvolgente. Infatti, come riporta Fanpage, un giornalista giunto sul posto per documentare la terrificante tragedia è stato licenziato dopo essersi pubblicato una foto sorridente proprio di fronte ai mezzi accartocciati e distrutti.

Il giornalista licenziato ha pubblicato la foto sul social network Weibo, molto noto in Cina, scatenando l’ira degli internauti. Come scrive il People’s Daily, non sono state rese le originalità, né tant omeno il quotidiano per cui lavora.