LA PICCOLA MARTINA NON CE L’HA FATTA: MUORE 4 ANNI DOPO UN TRAPIANTO DI CUORE

La sua storia aveva commosso Napoli e l’Italia intera: Martina, bimba di 4 anni che aveva subìto un difficile trapianto di cuore all’ospedale Monaldi, purtroppo non ce l’ha fatta. La piccola è morta proprio in quel luogo dove, per più di un anno, ha lottato prima contro un tumore al cervello e poi contro quella grave forma di cardiopatia che aveva reso necessario il trapianto.

La notizia della morte della piccola ha scosso i cuori di molti: era un angelo per tutto il personale dell’ospedale napoletano. Anche il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, si era appassionato al caso della piccola. Era stato proprio lui a commentare il gesto della famiglia di Roma che aveva donato il cuore a Martina dopo la morte del figlio:

“Commuove e ci colpisce la toccante storia della piccola Martina. A lei e alla sua famiglia, come a quella di chi ha donato il cuore, va il nostro ideale abbraccio. È una storia che onora la sanità campana, ed è testimonianza e conferma di quanta professionalità e di quante eccellenze esistono e si impegnano quotidianamente nelle strutture sanitarie della nostra regione”.

Francesca Esposito, madre coraggio della piccola, aveva lanciato una serie di appelli nei mesi scorsi per trovare un cuore nuovo perMartina. Così era arrivato da Roma al Monaldi di Napoli. Ma nonostante il trapianto per la piccola non c’è stato nulla da fare.

Fonte: Qui