Home Notizie Hotel Rigopiano, lo sfogo di un padre: “Ci prendono solo per il culo, diteci qualcosa”

Hotel Rigopiano, lo sfogo di un padre: “Ci prendono solo per il culo, diteci qualcosa”

0
Hotel Rigopiano, lo sfogo di un padre: “Ci prendono solo per il culo, diteci qualcosa”

Una storia dove si intrecciano speranza e disperazione, quella dell’Hotel Rigopiano travolto dalla slavina sul Gran Sasso.

Una storia di una lunga e snervante attesa, quella dei parenti, di chi attende notizie sui suoi cari. E tutta la disperazione e la tensione emerge con prepotenza da questa intervista pubblicata da Repubblica.it, che mostra l’esasperazione di un padre che attende ormai da tre giorni notizie sul figlio, che potrebbe essere tra i sopravvissuti.

“I ministri – urla – si devono vergognare. Hanno sequestrato trenta persone e passa in un hotel”. E ancora: “Sto aspettando da tre giorni, ci stanno prendendo solo per il culo, poi viene il ministro a fare le interviste”. Poi, l’uomo, esasperato, viene portato via dalle forze dell’ordine.

Fonte: Libero