Gennaro Migliore contestato a Pomigliano con insulti e carta igienica: “Vadano a fanc***”

Gennaro Migliore, sottosegretario alla Giustizia, è stato contestato oggi a Pomigliano dai membri dei Coblas Fiat e del collettivo 48 Ohm. Contro di lui lancio di carta igienica. Migliore ha risposto così alla contestazione: “Posso dire una sola cosa ai prevaricatori che mi buttano la carta igienica dandomi del venduto: andate a fanc…”. La notizia è riportata da Il Mattino.

Da: Libero Quotidiano

Altissima tensione questa sera a Pomigliano, dove il sottosegrario Pd Gennaro Migliore era in visita per la campagna elettorale. Contro l’ex pupillo di Fausto Bertinotti si è scatenata la bagarre, diversi rappresentanti dei Cobas lo hanno contestato con insulti e lanci di rotoli di carta igienica.

La risposta del sottosegretario, come riporta il Mattino, non è stata proprio da scuola oxfordiana: “Posso dire una sola cosa ai prevaricatori che mi buttano la carta igienica dandomi del venduto – ha tuonato Migliore – Andate a fanculo”. Alla protesta hanno partecipato i Cobas Fiat e il collettivo 48 Ohm di Pomigliano, tutti in contrasto con i sindacati Uilm, Fim e Fismic che avevano ospitato il dirigente Dem per un convegno sull’industria organizzato dal segretario Pd locale Vincenzo Romano. Esclusa dal convegno anche la Fiom.