Escursionista muore sulla Majella

Un escursionista è morto in una zona montuosa della Majella, finendo con gli sci in un crepaccio durante un fuoripista.

E’ accaduto in tarda mattinata alla Madonnina del Blockhaus, al confine fra le province di Pescara e Chieti sul versante di Caramanico. Sul posto al lavoro senza sosta uomini dei vigili del fuoco, 118, e soccorritori delle altre forze dell’ordine.

A perdere la vita è stato Mario Tracanna imprenditore 54enne di Roccamontepiano, titolare di un impresa di movimento terra e esperto sciatore. Lascia la moglie Patrizia. Anche per altri incidenti sulla neve in zona, il bilancio degli interventi è di due altri sciatori e un escursionista feriti.

La salma dell’uomo è stata trasferita presso l’obitorio dell’ospedale di Chieti su disposizione del pubblico ministero Andrea Papalia. Sull’accaduto indagano i carabinieri della Compagnia di Popoli, coordinati dal maggiore Antonio Di Cristofaro.

Lo stesso elicottero è stato poi dirottato nel comprensorio sciistico di Roccamorice per soccorrere un escursionista che, dopo un incidente, è stato ricoverato all’ospedale ‘Santissima Annunziata’ di Chieti in prognosi riservata.