Donna molestata nel centro di Roma, arrestati due nordafricani

Molestano una donna di 31 anni nei pressi di piazza Vittorio Emanuele II, nel quartiere Esquilino a Roma. È successo ieri mattina, 24 settembre. I carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato un 34enne algerino e un 46enne tunisino, con l’accusa di violenza sessuale.

Si legge sul Messaggero:

“Ieri mattina, la donna è uscita di casa per andare a fare colazione in un bar nei pressi di piazza Vittorio Emanuele II quando ha notato i due uomini che la fissavano insistentemente. Rassicurata dal fatto che poco distante vi fossero due pattuglie dei carabinieri impegnate in un posto di controllo alla circolazione stradale, la 31enne ha proseguito il cammino. Incuranti della presenza dei militari, i due individui hanno circondato la donna, costringendola a bloccarsi in prossimità di alcuni cassonetti della spazzatura, iniziando a metterle le mani addosso pesantemente. Le urla della vittima hanno allertato i militari presenti nella piazza che sono subito intervenuti e hanno bloccato i due molestatori.”

Gli arrestati sono stati portati in carcere a Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il terzo aggressore, invece, è riuscito a fuggire. Continuano le ricerche per rintracciarlo.