Bergamo, donna travolge e uccide il suo ex compagno: la minacciava con un coltello

Una donna italiana ha investito e ucciso questa mattina a Villongo (Bergamo) un uomo che, stando a quanto ricostruito dai carabinieri, poco prima l’aveva minacciata e aggredita con un coltello.

L’uomo pare che fosse l’ex compagno della la donna e la importunasse da tempo, tanto che lei – secondo quanto riferisce L’Eco di Bergamo – negli scorsi giorni lo avrebbe denunciato per stalking dopo aver subito diverse molestie.

L’episodio attorno alle 8 in via Roma. La vittima un 40enne che pare di origini albanesi.

Lui l’ha minacciata, armato di un coltello. Lei, dopo essere riuscita a infilarsi in auto, ha messo in moto e nel tentativo di fuggire lo ha investito, uccidendolo.

Quando lui si è appostato davanti alla biblioteca del paese bergamasco, dove lei lavora come impiegata, tentando nuovamente di aggredirla, la donna, una 44enne originaria della provincia di Brescia, lo ha investito accidentalmente mentre si allontanava con la sua automobile.

L’ex compagno, caduto a terra, è morto poco dopo per le ferite riportate. Sul posto ci sono i carabinieri che hanno avviato le indagini del caso e stanno effettuando i rilievi per chiarire la dinamica dei fatti. La donna è stata trasportata in ospedale perché sotto choc.

Fonti:

Ansa

Il Fatto Quotidiano

Il Giorno