Aspirina, i lotti ritirati: Bayer lancia l’allarme

L’azienda Bayer ha deciso il ritiro cautelativo e volontario di alcuni lotti dell’Aspirina 500 mg granulato da 10 e da 20 bustine e di Alka Effer 20, compresse effervescenti. Il provvedimento si è reso necessario a seguito della possibile presenza di agglomerati in alcune bustine di Aspirina 500 mg granulato e per il colore anomalo di alcune compresse di Alka Effer.

L’agenzia italiana del farmaco – come riporta Libero – comunica che “le anomalie rilevate non si riferiscono ai componenti ma a difetti del materiale di confezionamento che può presentare dei piccoli fori nello strato di alluminio, compromettendone la sigillatura. Il prodotto così confezionato entra in contatto con l’umidità esterna e va incontro a possibili deterioramenti nell’aspetto fisico, nel gusto e ad una degradazione prematura”.

I  lotti interessati dal provvedimento sono i seguenti: Aspirina 500 mg granulato 10 bustine (btt1bkk – scadenza 02.2018; btt1agn – scadenza 01.2018; btt1bl5 – scadenza 01.2018; btt1cps – scadenza 07.2018). Aspirina 500 mg granulato 20 bustine (btt1b5r – scadenza 01.2018). E Alka effer 20 compresse (btah7u0 – scadenza 03.2019; btahel0 – scadenza 05.2019).